MARZO 2021 ANNO XLVI - 227 ADAR 5781

 

 

Libri

 

 

 

A stasera e fai il bravo


Manfredo Montagnana

 

 

 

Nel numero di marzo dell’anno scorso avevamo recensito un bel libro sulle tragiche vicende degli ebrei olandesi durante la Shoah, vicende che si incrociavano con la storia della Resistenza contro i nazisti ed i loro alleati in Olanda (Roxane Van Iperen, L’alto nido). L’autobiografia di Salo Muller si distingue per diversi motivi da quel libro e da altri racconti dei sopravvissuti alla Shoah.

In primo luogo, non si tratta solo di una autobiografia perché Muller accompagna spesso la catena dei suoi ricordi con ampi squarci sugli eventi che hanno caratterizzato il periodo della II Guerra Mondiale. Questa scelta contribuisce a far risaltare le sofferenze dell’autore e dei 140.000 ebrei olandesi, consentendo di evidenziare l’aiuto concreto di tanti appartenenti alla Resistenza. I ripetuti spostamenti tra le famiglie disposte ad accogliere il piccolo ebreo sfuggito ai nazisti, rimasto senza genitori, lontano dagli unici parenti rimasti, sono occasioni per sottolineare il sostegno di singoli cittadini oltre che dei partigiani.

Un aspetto, formale ma importante, del libro di Muller è la scansione dei capitoli: numerosi, ben 52, e tutti brevissimi, da due a quattro pagine. In questo modo, la lettura si alleggerisce e il lettore è naturalmente indotto a passare subito al passo successivo. L’unica eccezione è il penultimo capitolo in cui il racconto della vita del protagonista dopo la liberazione viene proseguito fino ai nostri giorni.

Di questo ultimo periodo è giusto ricordare il ruolo che Muller ebbe per molti anni come fisioterapista della famosa squadra di calcio dell’Ajax di Amsterdam, la più forte in Europa a quell’epoca. Quando lasciò l’Ajax, proseguì la sua attività costruendo un grande centro di fisioterapia, noto in tutto il mondo. Altrettanto impegnativo in questi anni fu per Muller l’azione legale nei confronti delle ferrovie olandesi, accusate di essere anch’esse responsabili del trasporto di decine di migliaia di ebrei verso i campi di sterminio.

Va riconosciuto al Sole 24 Ore il merito di avere aggiunto alla propria collana questo libro di Salo Muller.

 

Salo Muller, A stasera e fai il bravo, Sole 24 Ore, 2021, pp. 237, € 14,90

 

 

 

 

 

Share |