Notizie

 

 

 

È nata l’Associazione Amici del Centro Internazionale di Studi Primo Levi

 

 

 

Sono trascorsi ormai undici anni da quando, nell’aprile del 2008, è stato fondato il Centro Internazionale di Studi Primo Levi di Torino, per iniziativa di Compagnia di San Paolo, Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, Comunità Ebraica di Torino e dei figli di Primo, Renzo e Lisa.

 

Come è scritto nello Statuto, scopo del Centro è quello di promuovere la conoscenza della figura di Primo Levi - testimone, scrittore, intellettuale - e di valorizzarne il pensiero e l’opera, in ambito nazionale ed internazionale, con riguardo particolare alla pluralità di valori presente nel suo operato. In questi undici anni, sotto la guida del Direttore Fabio Levi, coadiuvato da un ristretto ed affiatato gruppo di ottimi e motivati collaboratori, il Centro ha svolto una mole di lavoro davvero straordinaria, soprattutto se rapportata alle sue contenute dimensioni e ai limiti del suo bilancio.

 

Il Centro svolge innanzitutto una attività archivistica e di catalogazione di documenti e di pubblicazioni di e su Primo Levi provenienti da ogni parte del mondo ed è a disposizione di quanti, studiosi, autori e persone comuni, sono interessati all’argomento; ha realizzato numerose esposizioni in Italia ed all’estero; ha organizzato l’annuale “Lezione Primo Levi” affidata a studiosi di primissimo piano, che hanno approfondito tematiche ed aspetti particolari relativi alla sua opera; ha fornito assistenza scientifica ad autori ed editori; ha curato numerose pubblicazioni originali; ha svolto un intenso lavoro nelle scuole, in particolare nel settore della formazione dei docenti. Infine è stato di fatto il promotore del “Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Primo Levi” che è stato insediato nel marzo di quest’anno sotto l’egida del Ministero dei Beni Culturali, nonché delle innumerevoli iniziative che nel corso del 2019 saranno assunte in tutta Italia.

 

Proprio con lo scopo di promuovere la conoscenza e sostenere le attività del Centro, nel gennaio di quest’anno è stata creata l’Associazione Amici del Centro Internazionale di Studi Primo Levi. È ambizione dell’Associazione estendere e consolidare la base di riferimento del Centro attraverso la partecipazione di nuovi soggetti disponibili ad offrire le loro competenze, le loro relazioni ed il loro sostegno materiale: elementi questi tanto più necessari per una realtà quale è il Centro che dispone di forze limitate e che, come tutte gli enti che operano nel settore della cultura, deve fare i conti con il progressivo disimpegno delle pubbliche istituzioni in particolare per quanto riguarda il sostegno finanziario.

 

È possibile diventare soci dell’Associazione compilando la domanda di ammissione reperibile sul sito del Centro.

 

Al fine di favorire al massimo l’ingresso di nuovi soci, le quote annue di associazione sono state fissate a livelli molto contenuti: 10 € per i giovani fino a 25 anni, 20 € per gli adulti e 100 € per le persone giuridiche.L’Associazione Amici del Cispl è un Ente del Terzo settore e quindi le donazioni, dal momento in cui sarà operativo lo specifico Registro, godranno delle notevolissime agevolazioni fiscali previste dalla legge.

 

I soci fondatori dell’Associazione sono: Federico Fubini (Presidente), Tullio Levi (Vice Presidente), Alida Vitale (Consigliera), Bice Fubini e Daniele Gorgone.

 

Tutte le informazioni relative all’Associazione e le iniziative già programmate per il centenario sono reperibili sul sito del Centro: <www.primolevi.it>

 

 


Primo Levi

 

Share |