Minima moralia

 

Il 18 ottobre fu una giornata di grande perplessitą. Immense folle andavano e venivano, con aria smarrita, per le strade di Pietroburgo. Si era riusciti a ottenere una Costituzione. Che cosa sarebbe avvenuto dopo? Che cosa era permesso? Che cosa era proibito?

Data la mancanza di sicurezza dei giorni precedenti, io dormivo da un mio amico che era impiegato nei servizi dello Stato. Nella mattina del 18 egli venne da me tenendo in mano l'ultimo foglio del Pravitel'stvennyi (la 'gazzetta ufficiale'). Un sorriso di allegria e di entusiasmo, che il suo scetticismo abituale cercava di reprimere, era diffuso sul suo fine volto.

- Hanno pubblicato il Manifesto costituzionale!

- Impossibile!

- Leggete.

Da L.D. Trotskij, 1905 Samoną e Savelli, 1969

 

Share |