USA

 

 

Trump, il primo presidente USA a discendenza ebraica

 

Incredibile ma è così: Trump è il primo presidente degli Stati Uniti ad avere una discendenza ebraica. Infatti, è solo per inderogabili impegni legati alla campagna elettorale che il neopresidente ha dovuto mancare la milah dell’ultimo nipote. Probabilmente era a fare propaganda insieme al Ku Klux Klan ma non è dato a sapersi. Certo, il genero ebreo ortodosso e la figlia prediletta Ivanka, novella ghioret, ci saranno rimasti male. Ci avrà gioito invece il buon consigliere Bannon, attivo antisemita e ormai nominato tra i più stretti collaboratori del nuovo presidente.

 

L’alternativa era la Clinton, la cui figlia ha notoriamente sposato un ebreo senza convertirsi. Ed ha un figlio che vorrebbe ebreo: forse con un ghiur katan! [conversione di un minore, ndr] La vera rovina delle comunità ebraiche del mondo, come tuonato persino dai nostri giornali ebraici italiani più autorevoli. E allora, se Bannon è l’odierno Amman, forse Ivanka sarà la nuova Ester?

 

Baruch l’occhialaio

 

Le mele un momento o l'altro possono crescere da un bruco sovrappeso

Disegno di David Ruff

 

 

Share |